La formazione

Il valore strategico della formazione realizzato da un’affermata scuola. Un punto di riferimento per l’aggiornamento costante degli operatori.

Gli operatori del patronato attraverso la ricca e qualificata attività formativa di Inca sono messi in condizione di conoscere in maniera approfondita la legislazione, le circolari applicative, i pronunciamenti della Magistratura ai vari livelli e tutte le materie che riguardano la tutela dei diritti previdenziali e assistenziali.
I corsi e i seminari che periodicamente vengono svolti da Inca consentono un aggiornamento permanente degli operatori.
Gli addetti al lavoro di patronato sono in formazione continua e sono ben 1630 le ore complessive l’attività di formazione e di aggiornamento che annualmente vengono effettuate per dirigenti, operatori e delegati sindacali.
Il sistema formativo di Inca Cgil consolidato e perfezionato nel corso di 60 anni di vita unitamente all’accurata produzione di guide e manuali, fornisce ai quadri sindacali, agli operatori dei servizi sociali, degli enti previdenziali, un valido punto di riferimento.
Inca Cgil è considerato un’importante scuola di formazione e di aggiornamento per la tutela dei diritti previdenziali e per tutte le prestazioni sociali e di welfare.

La comunicazione

L’azione di comunicazione che Inca Cgil persegue si caratterizza verso un’evoluzione della capacità di assistenza e di tutela aumentando l’offerta di servizi che rispondano ad una gamma di bisogni sempre maggiori e diversi dei cittadini - utenti.
I lavoratori e in genere tutti quelli che lamentano un insufficiente riconoscimento dei loro diritti e che chiedono di essere tutelati in modo migliore ma non sanno a chi rivolgersi, rappresentano i destinatari dell’azione di comunicazione.
Inca attribuisce grande valore all’informazione sui diritti.
Inca interviene periodicamente sulla stampa e nelle trasmissioni di servizio, sulle reti radiofoniche e televisive nazionali e locali.
Il Patronato Inca Cgil ha consolidato nel tempo un’importante tradizione editoriale e di comunicazione.
Le pubblicazioni e i periodici Inca sono efficaci strumenti di informazione, di aggiornamento, approfondimento e confronto, sulle tematiche legate alla difesa dei diritti dei lavoratori, dei pensionati, degli emigrati e degli immigrati.

I periodici Inca sono:

  • Il Notiziario Inca on line che si propone come strumento di informazione e di lavoro, ricco di notizie e commenti sui principali temi relativi allo Stato Sociale, alla salvaguardia della salute nei luoghi di lavoro e a tutte le tematiche legate agli infortuni e malattie professionali;
  • I Quaderni di medicina legale e del lavoro, sono realizzati e destinati alla vasta platea dei medici del lavoro, dei medici aziendali, di quelli operanti nelle Asl e degli stessi medici di famiglia;
  • Omnibus pubblica ricerche e/o studi di particolare interesse elaborati da studiosi della materia;
  • Guide e Manuali sono strumenti rivolti agli operatori di Patronato ma anche a specialistici esterni, anche legati alle Istituzioni, che forniscono aggiornamenti sulle normative e le procedure nelle materie per le quali l'Inca offre assistenza e consulenza;
  • Esperienze è un mensile allegato a Rassegna Sindacale (settimanale della Cgil) che si occupa delle "esperienze" di tutela svolte dal patronato sul territorio;
  • Vademecum sono piccole guide che, distribuite gratuitamente nelle sedi di patronato o nelle varie iniziative che si tengono sul territorio, servono a far crescere una nuova consapevolezza dei diritti tra i lavoratori e le lavoratrici per quanto riguarda le tematiche della previdenza, dell'assistenza e degli infortuni e malattie professionali.

I Rapporti con gli Enti Previdenziali

Nel corso degli anni, con gli Enti previdenziali si è definito un sistema di relazione basato sulla ricerca della massima collaborazione per lo scambio di informazioni per garantire la verifica del diritto e la maggiore celerità nell’erogazione delle prestazioni richieste dai cittadini.
I protocolli di intesa reciproca sono gli strumenti che regolano, ormai da molti anni, i rapporti consolidati di Inca con Inps e Inail.
Tutti gli accordi siglati sia a livello centrale che locale, hanno come riferimento imprescindibile l’utente e l’efficienza del servizio.

Allegato Accordo tecnico operativo Inps-Patronati

Allegato Protocollo d’intesa Inail-Patronati

I Rapporti con i soggetti pubblici e privati

Con la legge di Stabilità 2014 (per l'anno 2015) sono state apportate rilevanti modifiche riguardanti i campi di intervento degli Istituti di Patronato. Successivamente, appositi decreti hanno definito criteri e modalità di svolgimento delle nuove attività nei confronti dei soggetti pubblici e privati che hanno portato alla sottoscrizione di una convenzione tra i Patronati del CE.PA. (Acli, Inas, Inca e Ital) e la soprintendenza speciale per il Colosseo e l'Area archeologica centrale di Roma, di cui si allega il testo.

Allegato Testo della convenzione

In attuazione di quanto previsto dall'articolo 10, comma 3, della legge 152/01 e del decreto ministeriale del 15 novembre 2015, il 13 giugno 2017 è stata sottoscritta una convenzione tra Inca e Ministero del lavoro nella quale sono indicate le prestazioni soggette a contributo a carico dell'utente, in alternativa al riconoscimento dell'0,25 punti per l'invio telematico delle pratiche. In allegato il testo della convenzione.

Allegato Testo della convezione

Legge 4 agosto 2017, n. 124 - art. 1, commi da 125 a 129 - 2018
Legge 4 agosto 2017, n. 124 - art. 1, commi da 125 a 129 - 2019

 

LA STORIA    LA STRUTTURA